Nel Viaggio...

Dalla Basilica di S. Sebastiano alla Basilica di S. Giovanni in Laterano

... in cammino verso Quo Vadis

2

Testi orazione

Si considererà:
Il viaggio di N. S. Gesù Cristo, da Caifa a Pilato, e la quarta effusione di Sangue nella Coronazione di Spine.

Si domanderà:
La virtù della Liberalità contro il vizio dell’Avarizia e il dono del Consiglio.

Orazione
Signor mio Gesù Cristo,
vi adoro, e ringrazio, per quel doloroso viaggio,
che faceste da Caifa a Pilato per la mia salute,
e per il Sangue prezioso, che spargeste,
essendo coronata la vostra santissima Testa
di pungentissime spine.
Vi supplico che mi concediate la virtù della Liberalità,
e il dono del Consiglio.
Amen

4

... in cammino verso S. Giovanni in Laterano

5

Gradi della passione

Dolcissimo Gesù, sofferente nell’Orto del Getsemani
Che preghi il Padre mentre versi in agonia e sudi sangue,
abbi misericordia di noi!
Pater – Ave – Gloria

2. Dolcissimo Gesù, consegnato nelle mani degli empi dal bacio del traditore
Catturato e legato come un ladro, abbandonato dai discepoli,
abbi misericordia di noi!
Pater – Ave – Gloria

3. Dolcissimo Gesù, schiaffeggiato al cospetto di Anna e condotto da Caifa
Tu che trascorri una notte piena di amarezza in catene ed oltraggi,
abbi misericordia di noi!
Pater – Ave – Gloria

4. Dolcissimo Gesù, dichiarato reo di morte dall’empio consesso dei Giudei e condotto da Pilato come un malfattore
Disprezzato e deriso dall’iniquo Erode,
abbi misericordia di noi!
Pater – Ave – Gloria

5. Gesù dolcissimo, spogliato delle vesti e con estrema crudeltà flagellato alla colonna
abbi misericordia di noi!
Pater – Ave – Gloria

6. Gesù dolcissimo, coronato di spine, preso a pugni, percosso con la canna mentre ti velavano il volto, rivestito di porpora, deriso in mille modi e saziato d’obbrobri
abbi misericordia di noi!
Pater – Ave – Gloria

7. Gesù dolcissimo, a cui fu preferito il ladrone Barabba, rigettato dai Giudei ed ingiustamente condannato a morte
abbi misericordia di noi!
Pater – Ave – Gloria

8. Gesù dolcissimo, caricato del legno della Croce, e condotto al luogo del supplizio come un agnello al macello
abbi misericordia di noi!
Pater – Ave – Gloria

9. Gesù dolcissimo, ascritto tra i malfattori, ingiuriato e deriso, abbeverato di fiele e d’aceto, e inchiodato alla Croce tra orribili tormenti dall’ora sesta all’ora nona
abbi misericordia di noi!
Pater – Ave – Gloria

10. Gesù dolcissimo, che all’ora nona ti sei offerto per noi al Padre a nostro favore con un grande grido, e – reclinando il capo – hai consegnato lo Spirito
abbi misericordia di noi!
Pater – Ave – Gloria

11. Dolcissimo Gesù, morto sul patibolo della croce e trafitto dalla lancia davanti alla tua santissima Madre, versando insieme acqua e sangue
abbi misericordia di noi!
Pater – Ave – Gloria

12. Dolcissimo Gesù, deposto dalla croce e cosparso di lacrime dall’afflittissima Madre, la Vergine Maria
abbi misericordia di noi!
Pater – Ave – Gloria

Dolcissimo Gesù, coperto di colpi, trafitto dalle cinque piaghe, cosparso di aromi e deposto nel sepolcro
abbi misericordia di noi!
Pater – Ave – Gloria

V. Davvero Egli ha portato il peso delle nostre debolezze.
R. E si è caricato dei nostri dolori!

Preghiamo.
O Dio, tu per la redenzione del mondo hai voluto
nascere e ricevere la circoncisione, essere rifiutato
dal tuo popolo e tradito con un bacio da Giuda il
traditore, legato in catene, condotto al macello come agnello
innocente; hai voluto apparire al cospetto di Anna, Caifa,
Pilato ed Erode senza alcun onore, essere accusato da falsi
testimoni, oltraggiato con insulti e flagelli, coperto di sputi,
coronato di spine, colpito con pugni, percosso con la canna,
velato e spogliato delle vesti; hai voluto essere inchiodato
ed innalzato sulla croce, ascritto tra i malfattori, abbeverarti
di fiele ed aceto, ed essere trafitto dalla lancia.
O Signore, per queste tue santissime sofferenze, che noi
abbiamo venerato nella nostra povertà, e per la tua santissima
Croce e Morte, liberaci dalla condanna dell’inferno e degnati
di condurci là dove hai condotto il ladro con te crocifisso.
Tu che vivi con il Padre, nell’unità dello Spirito Santo, per
tutti i secoli dei secoli.
Amen

6
Il viaggio prosegue...

Dalla Basilica di S. Giovanni in Laterano alla Basilica di S. Croce in Gerusalemme